VOI PENSATE CHE SONO PAZZO?




Relazioni personali



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore

Poesie erotiche
  

VOI PENSATE CHE SONO PAZZO?

Poi però...non mi viene istintivo di staccarmi da questa storia di sesso

di JJ
Ciao, datemi una mano per favore...sto impazzendo.
Vi racconto la mia storia..spero che possiate capirci qualcosa più di me.
Quattro anni fa mi sono fidanzato con una ragazza, quasi per sbaglio, giuro...nemmeno mi piaceva da morire. Non so nemmeno perché, una sera in discoteca mi sono avvicinato a lei e...da quel giorno, passo dopo passo, le cose sono andate sempre crescendo. Non ho mai saputo se ero davvero innamorato di lei: ho sempre provato tanta stima, tanta ammirazione, ho sempre amato la sua dolcezza, il suo completo dedicarsi a me, abbiamo sempre avuto di che divertirci insieme...ed anche io ho dedicato tutto a lei. Ma c'erano dei problemi: l'attrazione sessuale non era alle stelle nei suoi confronti (nonostante sia una gran bella ragazza), i litigi erano frequenti, non amavo particolarmente stare da lei, non amavo particolarmente alcuni suoi modi di pensare e di fare, non mi faceva impazzire l'idea di passare le vacanze con lei.Ma in fondo ci stavo bene, non pensavo di staccarmi da lei, ero sereno, mi aiutava tanto: è merito suo se mi sono laureato, se ho trovato lavoro...prima, devo dire, ero una persona un po' sbandata!
Poi ho cominciato a provare attrazione per una mia amica, con la quale già in passato ho avuto una storia. Abbiamo iniziato a vederci, di nascosto, qualche volta ho tradito la mia ragazza ed infine ci siamo lasciati. Questa mia amica non ha molte cose che mi fanno impazzire, ma mi attrae da un punto di vista sessuale come nessuna altra donna e trovo molto piacevole uscire e parlare con lei. E infatti non ho mai fatto l'amore così bene. Ma poco altro, non provo particolare stima nei suoi confronti, non è poi bellissima e soprattutto...continuo a pensare spesso e volentieri alla mia ex ragazza, ai momenti che abbiamo passato insieme, guardo con molta nostalgia le nostre foto, ci sono anche uscito qualche volta. Sapete...mi accorgo di ridere quando penso a lei. Poi però...non mi viene istintivo di staccarmi da questa storia di sesso che sto vivendo e tornare ai suoi piedi, mi blocco davanti a lei.Ma come devo fare? Sono pazzo?
Io credo che non dovrei avere nessun dubbio per capire di essere innamorato, dovrei avere l'ESIGENZA di tornare con lei o di abbandonarla per sempre, giusto? Ma non è così. Eppure soffro come un cane a sentirla piangere, mi vengono dubbi....ai quali non so assolutamente rispondere.
Aiutatemi vi prego.
Ditemi qualche parola che mi possa aprire la mente, non vivo più un momento di serenità.


La nostra risposta:
Ciao,
… diciamo che in parte la risposta te la sei già data… quando si ama veramente una persona si sente il desiderio di stare con lei, di condividere la nostra vita seppure non tutto può essere condivisibile al cento per cento. Devi saper valutare cosa è realmente importante nella tua vita non è facile stare accanto ad una persona che stimi e apprezzi ma per la quale non hai attrazione come non è facile nemmeno stare con una ragazza solo per l’attrazione sessuale ma potrebbero essere scelte… tu cosa realmente vuoi? I sentimenti di rispetto e apprezzamento si possono provare anche per una buona amica, le puoi voler bene, puoi provare vero affetto per lei ma potresti non riuscire ad avere mai una buona intesa sessuale e per quanto riguarda l’altra ragazza se per lei provi solo attrazione e non stima, difficilmente potresti provarne in seguito. Devi sapere tu cosa realmente vuoi… probabilmente non hai ancora trovato la persona giusta…

Questa lettera è stata letta 2683 volte.


I vostri commenti
Non ci sono ancora commenti pubblici a questa lettera.
Vuoi essere tu il primo a inserire un commento a questa lettera? Clicca qui: Inserisci un commento a questa lettera

Cialis originale


 << ultima lettera  |  < lettera successiva  |  lettera precedente >  |  prima lettera >>
 La confessione più recente in questo argomento è:

Notte notte
Notte dedicata
  
 La confessione più letta in questo argomento è:

 ♦ Masturbare un altro è tradire?
In vacanza si lascia "prendere la mano" da un ragazzo, non proprio per passeggiare. Ora si sente uno schifo. Fare sesso manuale è tradire? E, soprattutto, ne deve parlare al suo ragazzo?



Inserite la vostra pubblicità su questo sito