La tratta male e non ce mai




Relazioni personali



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore

Poesie erotiche
  

La tratta male e non ce mai

Lei non vuole chiudere una storia con un uomo sposato...

di max
La mia storia a grandi linee e questa sono stato vicino a una ragazza madre di 30 anni separata, l'ho frequentata per circa tre mesi.
All' inizio lei è stata chiara con me mi dice che per ora oltre all'amicizia non ci può essere niente altro in quanto sta cercando di uscire da una storia con un uomo sposato.
Ci frequentiamo, mi dice che con me sta bene e tranquilla riesce a riposare mentre la storia con l'uomo sposato la rende infelice.. perché non vede un futuro... la tratta male e non ce mai ...se non qualche decina di minuti ogni tanto quando si pensa...e la notte non dorme.
Lui dice a lei che ha problemi con la moglie vuole lasciarla ma questo passo non avviene mai (un classico)...torturando questa ragazza con continui messaggi e continui squilli.
Lei non riesce a staccarsi da lui gli vuole bene ma si rende conto che non sara mai felice...
Iniziamo a frequentarci sempre piu spesso finche in una fase che lei e convinta di chiudere quella storia inizia a dirmi che mi vuole bene che sta bene con me e non vuole che la lasci...perché sono diventato importante per lei....
Un pomeriggio mi dice che ora ci sono due strade nel suo cuore e ora si sono accavallate mandandola in confusione queste parole mi hanno toccato dentro e mi sono innamorato di lei... con lei non ho avuto un rapporto completo ci fermavamo prima... al momento mi diceva che fino a che non avrebbe chiarito la situazione era meglio fermarsi... e mi chiedeva del tempo.
Il rapporto tra noi si fortifica di giorno in giorno si crea un legame molto forte di complicita'.
Io sentendo dentro di me questo sentimento la spingevo a prendere una decisione che puntualmente non voleva prendere... li mi sono reso conto che ci voleva una presa di posizione forte per portarla completamente a me...dovevo affrontare il tipo che la faceva soffrire.
Certe sere mi capitava di andare a casa sua e trovarla con la testa fra le nuvole a causa di messaggi che quest'uomo gli mandava... la cosa mi demotivava fino alla sera del patatrac.
Una sera casualmente sono arrivato in contemporanea con il tipo e l'ho affrontato gli ho cortesemente chiesto di smetterla di infastidire questa ragazza fino a farlo andare via senza dire una parola... lei si e inviperita con me inizia a dirmene di tutti i colori mi dice che voglio rovinarle la vita...
Non ci siamo sentiti per 2 giorni poi mi dice che si e rimessa con lui... lui dice che quella sera era andato la per dirgli queste cose cioè....che ha fatto discussione con la moglie e ha chiarito la situazione e vuole stare con questa nuova donna e lasciarla..... io ne ho preso atto anche se di dubbi ne ho ancora molti.. ne abbiamo parlato ora lei e felice dice che le cose sono cambiate tra loro...
Lo so che e sbaglio ma Io e lei continuiamo a vederci e combattiamo per mantenere questo rapporto di amicizia... non vado piu a casa sua ma ci vediamo fuori... lei dice per evitare casini con lui.... ci sentiamo spesso per telefono.
Ora pero inizio a essere confuso mi accorgo che vederci ci fa male e ci fa venire nostalgia di quello che eravamo e ci manchiamo... ma come fare? forse la cosa giusta sarebbe chiudere... il problema che mia nipote e suo figlio sono in classe insieme e ci vediamo all'uscita di scuola, non riuscirei a essergli indifferente e salutarla normalmente senza avvicinarmi.
Sono ancora innamorato di lei e non mi da pace sapere che sta con lui le ho detto che la penso ancora forse ho sbagliato ma purtroppo e così.
Alla fine dopo aver parlato chiaramente con lei mi fa all'inizio capire.. poi me lo dice che la storia con il tipo sta continuando ma non ha lasciato la moglie...ma che va bene cosi che vuole sbatterci la testa da sola , che la vita e sua ed e libera di sbagliare quanto vuole...mi ha detto anche che ha continue discussioni con lui per via della loro storia e per via di me perché ci vediamo ancora e ci sentiamo.
Devo dire la verita sapere certe cose mi ha fatto cadere le braccia non riesco a capacitarmi di come si possa ragionare cosi...stare con una persona che la prende in giro che la usa...che non ce mai...se si fosse messa con lui ma seriamente sarei stato piu "tranquillo".. ma adesso sapendo questo come faccio a lasciarla da sola e togliermela dalla testa?
Cosa devo fare? Io a lei ci tengo tantissimo e sapere che va spesso in crisi per questa storia mi fa impazzire ..gli vorrei stare accanto per aiutarla ad uscirne.


La nostra risposta:
Ciao,
se rileggi quanto hai scritto forse tu stesso potrai trarre le opportune conclusioni. L'amore vero non ha incertezze e trincerarsi dietro l'amicizia può essere una situazione di comodo. Se ti vuoi bene evita di continuare un rapporto che è solo fonte di sofferenza da parte tua (visto che ti sei innamorato ma non ricambiato.

Questa lettera è stata letta 1816 volte.


I vostri commenti
Non ci sono ancora commenti pubblici a questa lettera.
Vuoi essere tu il primo a inserire un commento a questa lettera? Clicca qui: Inserisci un commento a questa lettera

Cialis originale


 << ultima lettera  |  < lettera successiva  |  lettera precedente >  |  prima lettera >>
 La confessione più recente in questo argomento è:

Notte notte
Notte dedicata
  
 La confessione più letta in questo argomento è:

 ♦ Masturbare un altro è tradire?
In vacanza si lascia "prendere la mano" da un ragazzo, non proprio per passeggiare. Ora si sente uno schifo. Fare sesso manuale è tradire? E, soprattutto, ne deve parlare al suo ragazzo?



Inserite la vostra pubblicità su questo sito