Entro in gioco io




Relazioni personali



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore

Poesie erotiche
  

Entro in gioco io

Tornerà? Forse si, forse no... Chissà che sta pensando...

di Brescia
Salve a tutti, vi racconto la mia storia, mi piacerebbe molto avere un parere.
Circa 5 mesi fa ho conosciuto una ragazza di 25 anni che a gennaio era uscita da una storia durata 7 anni ed interrotta da lei per stanchezza. Subito dopo ha iniziato una relazione con un tizio sposato (di 30 anni) che aveva appena lasciato la moglie un po' per problemi nel matrimonio, un po' forse per questa ragazza. Questa l'ha frequentato per 7 mesi ma alcuni problemi (fra cui il dover tenere nascosta ai genitori questa situazione) hanno indotto lei a lasciarlo. E qui entro in gioco io. Non mi stava troppo simpatica, più di una volta l'ho mandata a quel paese ma lei è stata brava a farmi innamorare, siamo uguali, pensiamo le stesse cose, non siamo in disaccordo su nulla e ci piacciono le stesse cose, ama il mio carattere forte e sembrava la persona fatta per me, ma la confusione regnava sovrana nella sua testolina, e intanto iniziavamo ad uscire assieme ed a scambiarci qualche effusione (durate solo 3 settimane, capirete poi il perché). Lei non si sentiva pronta ad iniziare una nuova storia, io non le chiedevo di più, ma non passava giorno in cui non ci sentivamo almeno per 1 ora al telefono, e parecchi sms. Lui continuava a tartassarla via sms e lei cancellava regolarmente tutta la corrispondenza, dicendomi che nonostante l'avesse amato, ed ora gli volesse molto bene tutto era finito, e non sarebbe tornata sui suoi passi, le era restato solo un grandissimo senso di colpa... fino a che una sera lei non accetta più così bene di baciarmi ed inizia a parlarmi bene del tizio che frequentava prima paragonandolo a me: fino a un mese fa era un esaurito, ora ricorda che con lui stava bene... io mi sento usato, mi arrabbio, e al rientro a casa le scrivo che forse sarebbe bene che tornasse con lui. Da lì per una settimana non mi scirve più, non mi chiama più, so solo che il venerdì lui le deve parlare ed escono assieme, ed il sabato lei mi dice che con me non ci sarà mai una storia perché nonostante con me si trovi benissimo non c'è mai stato niente (bugiarda) e mi vuole vedere solo come amico perché ha provato e non è scoccata la scintilla. Ha rinnegato tutto, le volte che le mancavo, il fatto che mi rassicurasse che lei non stava giocando coi miei sentimenti, insomma tutto di tutto. Attualmente, dopo due settimane, se le scrivo un sms certamente mi risponde, mi tratta come un amico, e soprattutto da una settimana non usciamo più ed io non ho mai modo di vederla. Ora esce con un tizio, mi ci vuole poco a capire chi possa essere, quello che mi chiedo è semmai un giorno tornerà. Dopo un primo impatto emotivo che mi aveva spinto a scriverle tutto ciò che pensavo di lei (e vi assicuro nulla di bello) ora sono tornato in buoni rapporti ma purtroppo molto spesso mi manca, forse anche perché se ne è andata da un giorno all'altro senza nessun preavviso. So che non è giusto aspettarla e mi chiedo cosa pensi lei realmente di me, se non si vergogna di quello che mi ha fatto, e se un giorno tornerà da me. Le ho chiesto di uscire proprio stasera ma mi ha risposto che le dispiace, è a cena... io le ho scritto di non dispiacersi (a me nei suoi panni non sarebbe dispiaciuto affatto) e divertirsi, credo fosse la cosa migliore, tanto non la posso costringere a niente e non la voglio far sentire ulteriormente in colpa. Ora però non è più confusa per sua stessa ammissione, con me non ci sarà storia ne oggi ne mai. Che dire?


La nostra risposta:
Ciao,
non c 'è nulla da dire, ti sei già dato le risposte da solo. Per il futuro??? nessuno può prevederlo ma fossi in te cercherei di viverlo con la persona che merita davvero di condividerlo con te.
Credo che la ragazza in questione ti abbia fatto comprendere chiaramente che i sentimenti che prova per te non sono quelli che si provano per una persona di cui ci si sente innamorate.
Lei stessa ti ha detto che ha voluto provare, ma la scintilla non è scoccata.
Cerca di riacquistare un po' di serenità evitando il più possibile di contattarla, vedrai che piano piano troverai nuove amicizie e un nuovo amore, degno di chiamarsi tale.

Questa lettera è stata letta 790 volte.


I vostri commenti
Non ci sono ancora commenti pubblici a questa lettera.
Vuoi essere tu il primo a inserire un commento a questa lettera? Clicca qui: Inserisci un commento a questa lettera

Cialis originale


 << ultima lettera  |  < lettera successiva  |  lettera precedente >  |  prima lettera >>
 La confessione più recente in questo argomento è:

Notte notte
Notte dedicata
  
 La confessione più letta in questo argomento è:

 ♦ Masturbare un altro è tradire?
In vacanza si lascia "prendere la mano" da un ragazzo, non proprio per passeggiare. Ora si sente uno schifo. Fare sesso manuale è tradire? E, soprattutto, ne deve parlare al suo ragazzo?



Inserite la vostra pubblicità su questo sito