consiglio da donna




Relazioni personali



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore

Poesie erotiche
  

consiglio da donna

Ho iniziato piano piano a perdere fiducia in me.

di Giovanni
Ho 24 anni e sono stato per 5 anni con una ragazza.
L'ultimo periodo, diciamo gli ultimi 6-7 mesi io ho iniziato a essere distante da lei, la cercavo poco e pensavo più a me.poi il 25-26 luglio dopo una discussione, lei mi vedeva cambiato e voleva giustificazioni, io le ho detto che forse non ero più innamorato, che non ero sicuro di voler stare con lei.il 2 agosto avremo festeggiato 5 anni.
Ora vi spiego il mio problema.Io ero innamorato di lei, e tanto...ero in un periodo in cui il lavoro non andava, ho un bar, ed ero preoccupato, mia mamma si era ammalata, altri pensieri.mio padre che lavora con me nel bar è stato sempre un debole che non si assume responsabilità e tutto gravava su di me, lavoro e mamma malata.Ho iniziato piano piano a perdere fiducia in me e a essere nervoso.All'inizio non capivo come mi stesse succedendo, poi ho capito che avevo iniziato a soffrire di ansia e attacchi di panico, avendo mia madre malata anche lei ho collegato le cose.
Stavo spesso male, anche con lei, mi prendeva l'ansia all'improvviso e non sapevo che fare.per nasconderlo mi inventavo dei mal di pancia o che ero stanco per stare in casa.sono stato male anche a capodanno mentre dormivo con lei, e in altre situazioni sia con lei sia con amici, fino a limitare le cose che facevo e l'uscire.stavo bene solo a casa o zone vicine.quando provava a indagare io la trattavo male.cosi lei non sapeva o sospettava niente.questa cosa mi creava disagio.ero bloccato in molte cose, avevo ansia di andare in vacanza e rimandavo le ferie con lei senza un valido motivo, dicendo solo che non potevo.quando insisteva la trattavo male.e cosi sono arrivato addirittura a dirle che non l'amavo, solo per stare tranquillo.dopo che le ho detto certe cose lei per un po ha continuato a cercarmi, ci vedevamo ogni tanto ma io non riuscivo mai a dirle tutto, la malattia ti porta a chiuderti e unito al mio carattere che parlo poco la frittata è fatta.Il problema è che lei non sapendo niente ha sofferto poi ha deciso di voltare pagina, infatti sta uscendo con un altro ragazzo con il quale ora sta.allora io prima ho provato a riconquistarla, lei non se l'aspettava, però non ha ceduto alla mie avances.Ho provato in vari modi, fino poi a dirgli tutto, lei mi capisse, invece non ne vuole sapere.In questi 5 anni lei mi ha amato tanto, io ero la fiamma e lei la falena, secondo voi perché ora fa cosi?Come si è comportata non fa una virgola, ma appena conosci la verità non cambiano le cose?



La nostra risposta:
Ciao,
Sarebbe troppo facile se bastasse dire la verità, per ritrovare un equilibrio perduto per troppe bugie. Una donna che si sente respinta allontanata, seppure può soffrire tanto, alla fine sente morire dentro di se quell'amore che prima la riempiva totalmente. Troppi mesi pieni di sotterfugi e di insincerità. Qualche cosa in lei si è spento e non puoi biasimarla. Adesso ha un nuovo amore e non sarebbe giusto usare forzature che non potrebbero che allontanarla ancora di più da te. E' importante che tu prenda coscienza di questo e ancor più importante è che tu riacquisti un po' di fiducia in te stesso che ti potrà aiutare ad affrontare la vita in futuro. Lo so che può essere difficile uscire da un periodo di depressione ma puoi farti aiutare da un buon psicologo che saprà indirizzarti adeguatamente. Cerca di ritrovare un po' di serenità e vedrai che anche le persone che ti ritroverai accanto sapranno percepire lati positivi della tua persona e tu non ti isolerai più.

Questa lettera è stata letta 771 volte.


I vostri commenti
Non ci sono ancora commenti pubblici a questa lettera.
Vuoi essere tu il primo a inserire un commento a questa lettera? Clicca qui: Inserisci un commento a questa lettera

Cialis originale


 << ultima lettera  |  < lettera successiva  |  lettera precedente >  |  prima lettera >>
 La confessione più recente in questo argomento è:

Notte notte
Notte dedicata
  
 La confessione più letta in questo argomento è:

 ♦ Masturbare un altro è tradire?
In vacanza si lascia "prendere la mano" da un ragazzo, non proprio per passeggiare. Ora si sente uno schifo. Fare sesso manuale è tradire? E, soprattutto, ne deve parlare al suo ragazzo?



Inserite la vostra pubblicità su questo sito