Due storie d'amore finite in poco tempo




Relazioni personali



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore

Poesie erotiche
  

Due storie d'amore finite in poco tempo

Se l'amore fa soffrire così tanto perché c'innamoriamo?

di theboy
Salve,
sono 1 ragazzo universitario di 22 anni. Premetto che sono carino simpatico ho molti amici e amiche, voglio raccontarmi brevemente la mia storia.
Quest'anno a Maggio mi son lasciato con la mia ex dopo una storia durata 5 anni in quanto la storia si era trasformata in abitudine. Inizialmente non volevo accettarlo poi col tempo ho capito che è stata la cosa+giusta.
Da quel momento decisi che non avrei voluto mai nessun altra storia e infatti mi misi soltanto a studiare con ottimi risultati. Dopo circa due mesi (a luglio) incontro una ragazza fantastica e bellissima.
E' una ragazza madre, iniziamo a frequentarci ma non ammetto mai che mi sto innamorando perché ho paura di buttarmi in un'altra storia seria, fin quando lei la settimana scorsa mi ha detto che nonostante lei mi ama, deve trovare una persona più grande che possa dare un futuro (andare a vivere da soli ed anche economicamente) a breve termine per lei e la figlia e che io nonostante sia maturo ci vuole troppo tempo.

NON CE LA FACCIO PIU' A COMBATTERE, NON HO PIU' VOGLIA DI VIVERE E STUDIARE. Secondo Voi cosa posso fare per riconquistarla? La lascio perdere?
Non ce la faccio più. Per non pensarci e svagarmi per questa ulteriore ferita, mi sono iscritto in palestra, passo giornate intere con amici, ma sto male. Mi chiedo se l'amore fa soffrire così tanto perché c'innamoriamo, ma sopratutto perché tutte a me, perché non riesco ad incontrare la ragazza giusta? Ma sopratutto perché non riesco a stare bene da solo e sono sempre alla continua ricerca di una ragazza per condividere la mia vita?


Questa lettera è stata letta 1555 volte.

Vuoi rispondere tu, in privato, all'autrice/autore di questa lettera? Clicca qui: Rispondi a questa lettera in privato


I vostri commenti
Ci sono 1 commenti:

Una donna quando diventa madre diventa più responsabile vuole sempre il meglio per un figlio. Lei in te non avrà visto la maturità per creare una famiglia. Hai solo 22 anni, questa storia può essere più grande di te. Dici che non riesci a star bene da solo e che sei alla continua ricerca di una persona con cui condividere la vita... In tutto questo vedo un motivo di fondo: mancanza di affetto.

Forse comunichi poco con chi ti sta accanto. Poco o male. Non dai l'esatta percezione di come sei, o mostri un'ansia che spaventa una potenziale partner. In fondo hai avuto poche esperienze, e questa storia che ti vedrebbe in qualche modo padre, non riesci a gestirla, e lei se n'è accorta. Come puoi darle torto? Hai da studiare per molto tempo ancora, prima di costruire il tuo futuro... E se non avrai fretta, se saprai aspettare il momento e la persona giusta, vedrai che l'amore vero arriverà.
       (Scritto da Betty il 17/7/2008 13:27)


Vuoi inserire anche tu un commento a questa lettera? Vuoi rispondere pubblicamente?
Clicca qui: Inserisci un commento a questa lettera

Cialis originale


 << ultima lettera  |  < lettera successiva  |  lettera precedente >  |  prima lettera >>
 La confessione più recente in questo argomento è:

Notte notte
Notte dedicata
  
 La confessione più letta in questo argomento è:

 ♦ Masturbare un altro è tradire?
In vacanza si lascia "prendere la mano" da un ragazzo, non proprio per passeggiare. Ora si sente uno schifo. Fare sesso manuale è tradire? E, soprattutto, ne deve parlare al suo ragazzo?



Inserite la vostra pubblicità su questo sito