Per una vacanza in Grecia




Relazioni personali



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore

Poesie erotiche
  

Per una vacanza in Grecia

7 anni e 7 mesi di rapporto, poi una vacanza da sola in Grecia e torna non più innamorata, anzi innamorata di un altro.

di Ste
Ciao, mi chiamo Stefano. Ho 27 anni e per 7 anni e 7 mesi sono stato con una ragazza meravigliosa, lei ha 4 anni meno di me.
Per 7 anni e 7 mesi l’ho amata rispetta le ho dato tutto. Tutto me stesso e la mia vita. Il mio cuore e la mia anima. Avrei voluto sposarla e realizzare tutti i suoi sogni.
Ho aspettato di fare l’amore con lei per 7 anni perché non era pronta e non si sentiva pronta. Io non la ho mai tradita. Perché nel mio cuore l’ho sempre amata da morire.

7 mesi fa c’è stata la nostra prima volta e gli ultimi 8 mesi sono stati i mesi più belli di tutta la nostra storia. Finalmente vivevamo un sogno.
Era tutto perfetto finalmente eravamo una vera coppia in tutto. Non che prima le cose andassero male. Ma diciamo che andavano normalmente con i normali alti e bassi di tutte le coppie.
Invece negli ultimi 8 mesi eravamo finalmente diventati una vera coppia. Le nostre prime vacanze da soli, io e lei, e tante altre cose che hanno fatto crescere il nostro rapporto. Diceva di amarmi e diceva che stava passando i momenti più belli con me.

Poi un mese fa parte per la Grecia per fare una settimana di vacanze. Parte e quando torna è un’altra persona. Mi ha tradito con un animatore turistico di Roma conosciuto in Grecia.
Dice di averlo solo baciato ma di aver capito di non amarmi più! E mi lascia! Nella maniera più brutta e atroce! Mi guarda negli occhi e mi dice che che mi ha tradito e che non prova più nulla per me!
Ma come si fa a smettere di amare una persona in 5 giorni? La persona che ami da 8 anni e con cui sei cresciuta!? La persona a cui 7 giorni prima hai detto ti amo mentre facevi l’amore!
Dopo 2 giorni mi chiama, ci vediamo e mi dice che forse quello che mi ha detto non è tutto vero e che le manco! Ma poi nulla! Mi dice che lo sente (l’animatore) e che gli parla al telefono e via chat e sms. A me non fa neanche uno squillo da un mese.

Mi manca da morire e io per lei è come se fossi morto come se non esistessi più! Io ho provato a parlarle a dirle quello che provo per lei ancora. E lei è come se fosse un muro! Ma mi ha fatto capire che ha pensato di tornare con me ma che al momento non servirebbe. Io la penso sempre ogni giorno. E’ la mia vita e vorrei solo che tornasse da me per ripartire da zero.
Lei mi dice che l’unica cosa che mi rinfaccia è la mancanza di carattere. Di averla sempre viziata e di non averci mai litigato. Di non averle mai urlato dietro quando dovevo. E infondo è vero! Ma io non ho mai litigato con lei per paura di perderla e poi... lo persa comunque.
Ma adesso cosa succederà! Mi penserà? Le manco? Tornerà con me? Potremo iniziare da zero consapevoli dei nostri errori e ripartire? Lei mi ha detto che è una cosa per cui occorre tempo e che solo il tempo deciderà!
Ma come può aver smesso di amarmi in 5 giorni!? Come può aver smesso di amarmi nel nostro periodo più bello? Vorrei che tornasse subito! Io sto malissimo vivo la mia vita ogni giorno ma senza di lei ogni giorno è infinito, è un inferno!


La nostra risposta:
Ciao Stefano,
c’è da domandarsi come mai le sono serviti 7 anni di rapporto di coppia per essere pronta a far l’amore con te. Forse non era sicura del suo amore nei tuoi confronti. Oppure tu, per il rispetto che nutrivi per lei, non insistevi, e a quel punto lei poteva pensare di non essere molto desiderabile, o che per te la cosa non importasse.
Quando si ama una persona è difficile stare così tanto tempo senza avere un contatto fisico... forse poi si è decisa per vedere se i suoi sentimenti erano veri e fino a che punto.

"Come si fa a smettere di amare una persona in 5 giorni?", domandi. Non si può, è ovvio. Quello che invece è probabile è che in quei 5 giorni lei si sia accorta di non amarti, che in quei giorni si sia accorta che già da qualche tempo non ti amava.
La distanza, la presenza di quell’altra persona, quel bacio e ciò che ha provato in quel momento le hanno fatto capire che il sentimento verso di te si era esaurito. Quanto meno, le hanno dimostrato che il sentimento verso di te non era sufficiente a tenerla lontana dalla sua nuova conoscenza. Anzi, che l’interesse per una persona appena conosciuta prevaleva sulla "fedeltà" al vostro rapporto di coppia.
Chissà, forse già aveva dei dubbi quando è partita. Forse la vostra felicità degli ultimi 7 mesi era reale, era vera, ma non era ciò che lei voleva per la sua vita.

Le persone sono "strane". A volte vogliono una felicità diversa da quella che stanno provando. A volte sono felici, ma non hanno quel senso di "completezza" che gli serve.
Adesso sarà confusa, lasciale spazio, falla riflettere su cosa vuole realmente, non farle premura. Una storia lunga, seria, come la vostra non si cancella in pochi giorni, ma forse si era trasformata in un profondo affetto, ma non era l’amore su cui costruire il futuro.
Per adesso dalle tempo e abbi fiducia. Di sicuro non puoi forzarla, ed anzi ogni tentativo in tale senso la allontanerebbe ancora di più. Se tornerà da te, potrai avere la certezza che ti ama veramente. Ma se non lo farà, in fondo meglio scoprire prima che sia troppo tardi una verità che, ignorata, potrebbe rovinarti la vita.

Questa lettera è stata letta 2199 volte.

Vuoi rispondere tu, in privato, all'autrice/autore di questa lettera? Clicca qui: Rispondi a questa lettera in privato


I vostri commenti
Ci sono 1 commenti:

Ciao Stefano, e' chiaro che la perdita di una persona che si ama e a cui si e' dato tanto crea un grande vuoto, tristezza e una serie di domande senza risposte.
Personalmente non credo che sia una questione di chi ha sbagliato di piu' o di chi ha sbagliato di meno tra voi due. Quello che comprendo e' come puoi sentirti tu.
Devi comunque prendere atto che lei ha deciso di avere una relazione con un'altra persona durante la vostra unione e che ha spezzato per questo il vostro legame-
Questa e' una cosa che e' accaduta!
Riaccettarla cosi', come se niente fosse, dopo un simile atteggiamento o addirituttura starla a pregare o ad aspettare che torni dopo cio' che ha fatto senza che LEI FACCIA QUALCOSA per riguadagnarsi la tua fiducia sarebbe una grossa manchevolezza da parte tua.
Devi avere piu' rispetto di te stesso e pretendere che la persona che sta con te abbia rispetto di te e dei tuoi sentimenti, se non lo puo' fare mi dommando quanto realmente valga questa persona. ciao
       (Scritto da Giovanna il 17/6/2008 22:27)


Vuoi inserire anche tu un commento a questa lettera? Vuoi rispondere pubblicamente?
Clicca qui: Inserisci un commento a questa lettera

Cialis originale


 << ultima lettera  |  < lettera successiva  |  lettera precedente >  |  prima lettera >>
 La confessione più recente in questo argomento è:

Notte notte
Notte dedicata
  
 La confessione più letta in questo argomento è:

 ♦ Masturbare un altro è tradire?
In vacanza si lascia "prendere la mano" da un ragazzo, non proprio per passeggiare. Ora si sente uno schifo. Fare sesso manuale è tradire? E, soprattutto, ne deve parlare al suo ragazzo?



Inserite la vostra pubblicità su questo sito