Sesso con TRANS




Relazioni personali



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore

Poesie erotiche
  

Sesso con TRANS

Un rapporto con un soggetto a rischio quanto può essere pericoloso? Il preservativo basta a proteggere?

di F
Salve mi chiamo F.
4 giorni fa ho avuto un rapporto con un trans, e la mia paura è quella di essere stato contaggiato da HIV (sempre che il trans sia ammalato). Ora vi racconto:
Prima di incominciare qualsiasi cosa il trans mi a infilato il preservativo, e dopo ha incominciato con un rapporto orale, dopo 2-3 minuti io ho voluto passare al rapporto anale, quindi il trans tenendo in mano il mio pene cercava di farlo entrare, il rapporto anale è durato circa 15-20 secondi, visto il fatto che il trans ha voluto interrompere perche secondo lui io non avevo il pene completamente eretto.
Quindi mi tolto il preservativo e ha incominciato a stimolarmi con la mano (mentre mi stimolava con la mano mi è sembrato che con la sua lingua mi ha toccato la parte alta del pene), io ho voluto che mi rimettesse un altro preservativo per continuare la stimolazione con la bocca, cosi è stato fatto, il secondo rapporto orale e durato 3-4 minuti, dopo di che ho rinunciato perche mi stavo accorgendo della stronzata che avevo fatto.
Volevo chiedervi questo, che rischio ho corso ?
Se il trans mi ha toccato il pene con la lingua che pericolo c'è stato?
Ultima cosa, il giorno dopo avevo qualche arrossamento con fastidio alla pelle che ricopre la parte alta del pene, (forse il preservativo lo a causato?), vi risulta che potrebbe essere un segno di contagio da HIV?

acquistare Cialis originale


La nostra risposta:
Caro F,
dal racconto che hai fatto non direi che hai corso dei rischi, hai sempre indossato il preservativo escluso nel momento in cui il trans ti ha stimolato con la mano e, forse, ti ha leccato per qualche secondo.
Dato che nella saliva il virus non è attivo (infatti non basta baciare in bocca un sieropositivo per contrarre l'hiv) puoi stare tranquillo.
Il problema ci sarebbe stato se tu avessi avuto un rapporto anale non protetto, o se fossi stato tu a stimolare oralmente lui, ma dato che questo non è successo, non hai motivo di preoccuparti.
Il fatto che il pene si sia arrossato non è assolutamente un sintomo di Hiv, i sintomi dell'Hiv sono altri: ghiandole gonfie ed indolenzite, febbricola (sotto i 38 gradi) serale, abbondante sudorazione notturna, elevata sensibilità ad infezioni e funghi (herpes, candida vaginale), malessere diffuso, perdita d'appetito... tutti sintomi che appaiono a distanza di molti mesi dal contagio, quindi non utili per diagnosticare l'infezione.
L'unico strumenzo utile è il test, che deve essere fatto non prima di tre mesi dal presunto contagio e ripetuto dopo altri tre mesi.

Questa lettera è stata letta 26533 volte.


I vostri commenti
Ci sono 2 commenti:

Secondo me', uno va' a trans per svariate ragioni. nel mio caso. probabilm. e' stato il fatto di essere stato rifiutato dalle poche donne conosciute, alcune, anche brutte. andavo a prostitute l, ovviam. donne, ma poi cadevo sempre in depressione. cosi' ho deciso di andare a trans, ed e' vero che soddisfano di piu' loro a fare sesso rispetto le donne. morale? ! sono sempre solo e depravato perche' vado a trans, evidentem.. e' il mio destino.
       (Scritto da Lupo 012 il 3/10/2012 08:51)


Caro F

sono L volevo dirti una cosa; tu sei arrivato in questo sito chiedendo spiegazoioni riguardanti un possibile contagio ma quello a cui io ti invito è chiederti come mai ti sei trovato a fare una cosa che non mi sembra che ti interessasse più di tanto e anzi ti ha pure dato fastidio paure etc etc... quasi qualcosa contro di te insomma. quello che forse dovresti cercare di capire forse è proprio questo.
       (Scritto da L c il 1/9/2010 20:58)


Vuoi inserire anche tu un commento a questa lettera? Vuoi rispondere pubblicamente?
Clicca qui: Inserisci un commento a questa lettera

Cialis originale


 << ultima lettera  |  < lettera successiva  |  lettera precedente >  |  prima lettera >>
 La confessione più recente in questo argomento è:

Alla prima esperienza trans
L'occasione e la voglia matta di fare sesso lo trascina ad una esperienza notturna con un trans
  
 La confessione più letta in questo argomento è:

 ♦ Quali sono i sintomi dell'HIV?
Febbre, faringite, linfoadenopatia generalizzata (linfonodi gonfi ascellari, cervicali, inguinali) , infezione simil mononucleosica, candidosi oro-faringea, diarrea, nausea/vomito ecc...? Oppure no?



Inserite la vostra pubblicità su questo sito